COSA VAI A FARE IN INDIA?

Quando quest’anno ho detto ai miei amici che avrei trascorso le mie vacanze in India la domanda è stata per tutti la stessa: “Ma cosa vai a fare in India? E’ sporco, si mangia male, è pericolosa e poi… cosa c’è da vedere?” Mia madre poi che mi ripeteva: “Prenderai qualche malattia”. Lo confesso, alla fine anch’io sono partita con qualche timore. Ma la voglia di visitare questo paese ha sopraffatto tutte le mie angosce.

Appena metto piede fuori dall’aeroporto vengo travolta dai colori, dagli odori, dagli sguardi e dai sorrisi della gente. Rimango colpita dall’infinita pazienza e dall’umiltà di questa gente che mi ha accolto offrendomi il loro tempo e la loro gentilezza. traffico

E’ vero, l’India è terra di contraddizioni: da un lato una storia millenaria, monumenti meravigliosi e paesaggi mozzafiato; dall’altra lo sporco, la povertà, la puzza, l’inquinamento. Strade intasate di mucche, pecore, tut tuc, pullman, auto e persone, tante persone, che non fanno altro che suonare (si perchè in India anche gli animali suonano) ininterrottamente il clacson o qualsiasi cosa sia in grado di emettere un suono.

Bambini con occhi neri giganteschi, scalzi, vestiti di stracci che giocano con qualsiasi cosa che trovano per strada e che non vanno a scuola perchè i loro genitori hanno bisogno del loro aiuto a casa, nei campi o per le strade a vendere souvenir ai turisti.bambini

Vecchi che faticano a reggersi in piedi, con le loro gambe più fini di un fuscello, ma pronti ad aiutart i appena ti vedono in difficoltà.

E ora capisci cosa sei venuto a far in India; ma tornando a casa non riuscirai a raccontare ai tuoi amici o a tua madre cosa ha provato il tuo cuore davanti ai colori, agli odori, alle mucche, agli occhi dei bambini, ai sorrisi degli anziani. Il tuo cuore resterà straziato da tutto questo ma godrà di una pace che ti resterà dentro e non ti lascerà più.

Perchè l’India va visitata, va vissuta…. senza paura!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *